Studio Legale Ranchetti


Vai ai contenuti

Menu principale:


Come presentare ricorso

Attività > Ricorsi contro Enel




La richiesta di rimborso

La richiesta di rimborso viene proposta a mezzo atto di citazione innanzi il Giudice di Pace competente per territorio. Il giudizio, da ricomprendersi nell'ambito dei giudizi esenti perchè inferiori ai 1000,00 €uro, non comporta alcuna spesa per il consumatore. Il ricorso è proponibile, ovviamente, nei limiti della prescrizione ordinaria in riferimento ai costi sostenuti per il pagamento delle bollette dell'energia elettrica dal 2000 al 2005.


  • Copia delle bollette Enel con la specifica dei costi sostenuti per il pagamento delle bollette stesse (timbro postale per il pagamento allo sportello, ricevuta di pagameto in addebito su conto corrente, ricevuta di pagamento on line etc.);
  • Fotocopia documento di identità e codice fiscale;
  • Sottoscrizione modulo per mandato e determinazione dei compensi professionali;
  • Sottoscrizione del modulo per la privacy.




Documenti necessari



Per ulteriori Informazioni contattate lo studio
o inviate la Vs. richiesta con il form a fianco



Per i costi della procedura si specifica che non saranno richiesti acconti, compensi o rimborsi.

Home Page | Lo studio | Attività | Gratuito Patrocinio | Contatti | Camera arbitrale | Mappa del sito


Menu di sezione:


Studio Legale avv. Federico Ranchetti - Corso Umberto I n. 365 - 80138 NAPOLI - Telefax 081 285860 - 081 19566515 - studiolegale@ranchetti.it | studiolegale@ranchetti.it

Torna ai contenuti | Torna al menu